Assorbimento del preparato ImunoBran MGN-3

Un fattore chiave per l'efficacia del preparato ImunoBran MGN-3 è la sua facile capacità di assorbimento

IMUNOBRAN MGN-3 è un integratore alimentare gliconutriente atossico (alimento funzionale), prodotto mediante scissione della fibra di crusca di riso attraverso enzimi del fungo Shitake. Come è stato ben provato clinicamente, il preparato aiuta a rafforzare il sistema immunitario indebolito. Il tasso di successo di questo integratore alimentare straordinario e brevettato, a base di arabinossilano (inizialmente contrassegnato ai fini di analisi come MGN-3), si è rivelato talmente benefico per la stimolazione dell'immunità che il Dr. Ghoneum, dell'Università di Medicina e Scienze Charles R. Drew, in California, ha letteralmente constatato che "in 30 anni di test e ricerca sugli immunomodulatori non ho visto preparati che superino l'efficacia di ImunoBran MGN-3".

Gli enzimi e gli acidi (succhi digerenti) dissociano i boli nello stomaco e poi nel tratto digerente in particelle più piccole. Queste ultime sono poi assorbite tramite le pareti intestinali nella circolazione sanguigna. Le proteine sono dissociate in peptidi e amminoacidi, i carboidrati digeribili in oligosaccaridi e destrosio (glucosio) e i grassi in glicerina e acidi grassi.

Seguono poi le fibre, in genere considerate componenti insolubili e non digeribili di alimenti vegetali, che costituiscono la massa fisica che consente la spinta del materiale digerito lungo l'intestino tenue fino al crasso, per essere poi espulsa insieme ad altre scorie. Negli ultimi dieci anni la ricerca ha iniziato a scoprire l'importanza del ruolo delle "fibre solubili" nel corpo umano. Per esempio, le fibre solubili naturalmente contenute nell'avena aiutano a ridurre il colesterolo. Le fibre che lo stomaco lascia parzialmente non digerite - grazie a catene molecolari particolarmente corte - sono in grado di passare attraverso la parete intestinale fino alla circolazione sanguigna.

ImunoBran MGN-3 è una fibra solubile con forte effetto immunomodulatore. Nello stomaco viene solo parzialmente digerita. Gran parte di essa viene poi assorbita (come sostanza non digerita) attraverso l'intestino tenue fino alla circolazione sanguigna - dove stimola le cellule NK e i macrofagi.

Légende:
Polysaccharides > Imunobran - Imunobran, Amidon - Glucose, Fibre végétale - Fibre végétale Estomac - Intestin grêle - Vaisseau sanguin - Cellule NK activée - Cellule T activée - Cellule NK - CelluleB activée - Monocyte activé = Macrophage (cellule présentatrice d'antigène) Phagocytose, cellules présentatrices d'antigène > Épiderme : cellules de Langerhans - Foie : cellules de Kupffer - Système lymphatique : cellules dendritiques - Plaques de Peyer : cellules M, cellules dendritiques, autres Coupe transversale de l'iléum > cellules épithéliennes intestinales - Plaques de Peyer - Cellules M - Villosités - Ganglion lymphatique > CelluleT - Dôme - Zone du manteau - Cellule dendritique (cellule présentatrice d'antigène) - Centre germinatif - Cellule B

Immagine estratta dal manuale ImunoBran MGN-3 Diritti d'autore: Daiwa Pharmaceutical